Sole Cuore Faccine

– Dottoressa, la prego. Sia sincera.
– u.u
– Ah. E… quanto mi rimane da vivere?
– u.u!
– Come? C’è speranza?
– u.u…
– Non è che sta cercando di tranquillizzarmi, vero…
– u.u
– Oh, grazie. Grazie dottoressa!
– u.u, u.u
– Sì, capisco. Ma vede, lei mi sta dando un enorme aiuto…
– u.u :)
– Com’è modesta, dottoressa…
– u.u…
– No, dico davvero. Modesta e brillante.
– u.u
– Giuro. Mia cognata mi fa: “Vai da quella lì, che è una vera luminaria”.
– u.u?
– Sì. Nel senso di brava.
– u.u…
– E poi, lei si spiega così bene. Capisco sempre tutto quando mi fa le visite lei.
– u.u
– Eh, mia moglie. A mia moglie devo ancora dirglielo.
– u.u
– Mmm… che c’entrano le patate?
– u.u!
– Ah, era una cosa affettuosa. Mi scusi, stupido io. Che stupido. No, comunque io la chiamo cerbiattina, mia moglie. O cagna.
– ^.^
– Oh… già, questo non avrei dovuto dirlo. È che quando… insomma, in quei momenti lì… mia moglie tende a ululare, sa?
– XD
– Eh, sì, ulula. Un lupo.
– :D
– E sentisse i vicini…
– _/\
– Non ho capito.
– .-.
– Ah, sì. Gli esami. Certo, li ho qui con me.
– u.u
– Sì. Un momento solo, dottoressa.
– :-]
– Che succede?
– u.u
– No, è che prima ha fatto una bocca strana.
– u.u
– Ah, sennò le mettono in automatico la faccina. Ma lo vede, dottoressa, che lei è sgamata? Mica gliela si fa a lei.
– :-P
– Dottoressa, c’è qualcosa…
– :-P?
– Scusi, non vorrei essere sgarbato. Ma ha qualcosa tra i denti. Sì, esatto. Proprio lì.
– :-
– Perfetto, è andato via. Anche i denti.
– u.u!
– Certo, gli esami! Ecco qui, controlli pure.
– T_T
– Sì, il colesterolo è un po’ altino.

- >-<

- Molto altino, lo ammetto.

- <3

- Come? Chi ha infilato il pene in una cialda?

- <3!

- Ah, è un cuore. Che sciocco. Lei è sempre così precisa, dottoressa. È che sembra proprio un pene incastonato in una cialda, sa?

- u.u <3

- L’operazione al cuore, certamente. Che ne dice se rimandiamo a dopo l’estate?
- #_#
- Allora facciamola prima. Assolutamente. Facciamo subito, dottoressa.
- 5:-)
- Ho cinque occhi?
- 5:-)
- Ho cinque diavoli per capello.
- 5:-)!
- Ho cinque diavoli per capello cazzo.
- 5:-)
- Provi a mimarla, non ci arrivo.
- 5:-)
- Ma è uguale a prima.
- 5:-)X
- Ho capito che non vale parlare, ma è difficile. E poi a me sembra sempre uguale.
- 5:-)!
- Non si scaldi, ci sono. Dunque… vediamo…
- 5:-)
- Bingo! Elvis Presley!
- *_*
- Scusi, ma che c’entra Elvis Presley con…
- u.u
- Ah, che sciocco. Intende dire che non potrò più fare la vita da rockstar che facevo prima. Eh già, è un peccato…
- u.u
- Ha ragione lei, troppo stress. La città, poi… Più a contatto con la natura, verissimo. Cosa suggerisce?

- «]¦o)-I->

- Guardaboschi. Questa era facile.
- u.u
- Ci penso su, sa? In effetti, ho uno zio che ha un bosco. Magari glielo guardo.
- =^.^=
- E un gatto, sì. Ha anche un gatto, ma… dottoressa, è sicura di sentirsi bene?

- <^>-_-<^>

- Non sia volgare, era solo una domanda.

- :>

- Ah, scherzava. Eh eh. Ehm… che burlona che è lei, dottoressa. Mi fa tanto ridere. Sì. Ecco, si sarebbe fatta una certa…
- u.u
- No, dicevo. È ora di slegare l’asino…
- ò.ò
- Ma è un modo di dire…
- u.u
- Grazie. E tante cose a lei e alla sua famiglia!
- u.u!
- Arrivederci!

L’uomo esce, chiudendosi la porta alle spalle.
La cardiologa rimane sola.
Dopo una lunga pausa si alza. In silenzio.
Cammina fino a un grosso specchio in fondo alla stanza.
Lo guarda, poi avvicina la testa alla sua superficie.

«U.u», dice.
E lo specchio: «u.U».

Perché si sa, gli specchi riflettono sempre al contrario.
È per questo che si scrive aznalubma e non ambulanza.

Mattia, 14 luglio 2016

Una replica a “Sole Cuore Faccine”

  1. Erminio Ottone ha detto:

    U.u

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *